About us

Ricca di aneddoti e curiosità, la nostra storia attinge da un pozzo di ricordi vecchio più di mezzo secolo, era il lontano 1957, quando grazie all’amore e ai sacrifici dei nostri nonni Gaetano e Maria nacque l’Hotel Fauno, la posizione strategica che ci ha sempre contraddistinto per la vicinanza agli scavi e al Santuario della B.V., l’ospitalità e l’ottimo ristorante (posizionato dove oggi sono ubicati i negozi Infopoint al pianoterra ).

L’Hotel ha saputo farsi strada nel tempo fino ad occupare negli anni 80 e 90 una posizione di leadership nel campo alberghiero in Campania .

Noi fratelli (Chiara e Daniele Nastro nuovi gestori ) abbiamo avuto il piacere di condividere la nostra infanzia nell’Hotel Fauno, accompagnati dal nonno fino al 1996, data in cui decise di salutarci all’età di 95 anni e data che coincise con la chiusura dello stabile .

Dal Aprile 2018 grazie alla tenacia e alla forza di nostra madre Rita, la quinta ed ultima figlia di Gaetano e Maria, siamo riusciti a ridar vita a questo fantastico luogo. La terza generazione aggiunge un nuovo capitolo proponendoci come una guesthouse, “IL VECCHIO FAUNO” mettendo al centro l’ospite e grazie al nostro staff altamente qualificato, rincorriamo l’obiettivo di trasferire la passione che ci contraddistingue in ogni singolo gesto. Tutto è concepito per regalare un ricordo indimenticabile, in cui il cliente è protagonista di una storia autentica, personale, una storia pompeiana. Proponendoci come un punto di riferimento della città. Un luogo dove l’arte, la cultura, l’intelletto e il cuore si ritrovano.

Il nostro pay-off: The unforgettable Pompeian touch, è la promessa che ogni viaggio con noi si tradurrà in un’esperienza indimenticabile, ricca e appagante, che va oltre il semplice pernottamento in una camera.

La Struttura è il nostro cuore, la nostra casa, abbiamo cercato di impreziosirla attraverso una chiave moderna, dando l’impressione ai nostri ospiti di alloggiare in una galleria d’arte contemporanea.

Le opere di ogni camera non nascono a caso, ognuna di essa ha una fonte di ispirazione e una sua storia e molte di esse sono state apprezzate ed hanno già partecipato a mostre nazionali e internazionali.

L’artista “di casa” è Chiara, a Daniele spetta il compito di gestione e contatto con il pubblico.

Daniele: Noi vogliamo che i nostri clienti trovino prima di tutto un clima ospitale e di casa, augurandoci di soddisfare sempre ogni esigenza lasciando un buon ricordo di noi e della struttura.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: